PRIVATI

Per contribuire alla realizzazione i Progetti di Fondazione Cumse Onlus- ONG potete offrire il vostro contributo facendo un versamento con i seguenti estremi:
FILIALE di CREDITO VALTELLINESE, agenzia di Cinisello Balsamo via XXV Aprile, 112 – 20092 Cinisello Balsamo (Milano)
IBAN: IT 12 O 05216 32930 000000003003 intestato a Fondazione Cumse Onlus.
CONTO CORRENTE POSTALE IBAN: IT 26 R 07601 01600 000007057695 intestato a Fondazione Cumse Onlus.

Tutte le donazioni a Fondazione Cumse Onlus – ONG sono deducibili o detraibili: conserva la ricevuta, sia postale sia bancaria della tua offerta, potrai detrarla con la prossima dichiarazione dei redditi. Per le offerte tramite bonifico o Detraibilità dall’imposta lorda del 26% di erogazioni liberali per importo non superiore a € 30.000 annui da effettuarsi con bonifico, assegno bancario o carta di credito on-line o bollettino postale (articolo 15 D.P.R. 917/1986 comma 1.1) l’estratto conto ha valore di ricevuta.

Per saperne di più o per avere documenti o certificazioni rivolgiti alla Segreteria in via Cantore 19 a Cinisello Balsamo o telefona al numero: 02 61 75 658 o via mail: info@cumse.org.

 


AZIENDE

Donare può essere vantaggioso per la tua impresa perché:
– la donazione è deducibile;
l’immagine aziendale acquista prestigio;
viene esercitata la responsabilità sociale;
si rafforzano i valori e l’identità aziendali;
aumentano la motivazione e la coesione del personale.

E’ stato varato il decreto legge Nº 35 del 14 marzo 2005 che prevede nuove agevolazioni fiscali per le imprese che fanno donazioni, a partire dal 2005, alle Onlus. Detraibilità dal reddito di erogazioni liberali per importo non superiore a € 30.000 o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art. 100, D.P.R. 917/1986, comma 2 lettera h).


In alternativa: per le Persone fisiche e le Persone giuridiche (“più dai meno versi”)

Deducibilità – nei limiti del 10% del reddito complessivo – di erogazioni liberali e con il tetto massimo dii € 70.000 annui (art. 14 comma 1 del Decreto Legge 14 marzo 2005 n. 35  convertito in legge 80/2005). Contattaci per maggiori informazioni a info@cumse.org.


Attenzione!
Coloro che, in seguito ad una donazione (tramite banca e/o posta), avessero bisogno di una certificazione da allegare alla dichiarazione dei redditi, sono pregati di contattare il nostro ufficio al numero 02 61 75 658.

 

Domande Frequenti

Chi sceglie di sostenere CUMSE può destinare liberamente il proprio contributo ad uno o più progetti di solidarietà, tra quelli che la nostra organizzazione sta portando avanti, dal sostegno agli ospedali alla costruzione di pozzi, dagli aiuti agli istituti con cui CUMSE promuove adozioni a distanza alle scuole d’arte con cui CUMSE ha sviluppato una solida partnership attraverso i progetti artistici.

Tutti i donatori ricevono puntualmente il ringraziamento di CUMSE per il contributo che hanno scelto di destinare ai progetti di cooperazione allo sviluppo. In ogni momento è possibile richiedere informazioni alla segreteria.

Su richiesta del donatore, CUMSE può inviare una ricevuta riepilogativa delle donazioni effettuate nel corso dell’anno precedente anche se, ai fini fiscali, tale documento non ha alcun valore. Per poter usufruire della deducibilità/detraibilità, è infatti necessario conservare e allegare alla dichiarazione dei redditi la relativa attestazione di donazione, vale a dire: la ricevuta di versamento, nel caso di donazioni con bollettino postale; le note contabili o l’estratto conto emesso dalla banca, in caso di bonifico o RID; l’estratto conto della carta di credito emesso dalla società gestore, per le donazioni con carta.

[/vc_column][/vc_row]